Passa ai contenuti principali

Trifle cheese cake con salsa ai mirtilli


Per fortuna che esiste l’appuntamento mensile (bi-mensile in questo caso), con Re-cake, perché io sono ancora al centro di un casino esistenziale che ha azzerato ogni passione.
Cucina inclusa.
E così, tenace per natura, mi ritrovo ad afferrare quel briciolo di entusiasmo che mi rimane e che mi permette di non mollare.
Ecco che allora, preparo la golosissima Re-cake di questo mese e do una spolverata alle pagine di questo blog.






1 angel food cake o la base che preferite (Victoria Sponge, Margherita, Fluffosa)
Foglie di menta fresca per guarnire
Salsa ai mirtilli
50 grammi di zucchero semolato
2 cucchiaini di amido di mais
85 ml di acqua
1 cucchiaino di succo di limone
280 grammi di mirtilli surgelati
Scorza grattugiata di limone (facoltativa)
                                                                                                                                                         more fresche per decorare
Crema alla Cheesecake
355ml di panna da montare
340 grammi di formaggio spalmabile ammorbidito
1/2 cucchiainodi estratto di vaniglia
90g di zucchero a velo 




PROCEDIMENTO
Per la salsa ai mirtilli
In una casseruola mischiate insieme lo zucchero semolato e l’amido di mais. Aggiungete l’acqua e il succo di limone. Mescolate e unite anche i mirtilli congelati. Portate il tutto a ebollizione a fiamma  medio-alta, mescolando spesso. Fate bollire il composto per due minuti, finché non si sarà addensato. 
Lasciate raffreddare completamente (per velocizzare il raffreddamento potete mettere la ciotola in  freezer e mescolare ogni 5 minuti, finché non è freddo).
Per la crema alla cheesecake:
Montate la panna ben ferma. In un’altra ciotola lavorate con le fruste il formaggio spalmabile, la  vaniglia e lo zucchero a velofino a ottenere una crema gonfia e setosa. Incorporate la panna montata  (mescolando dal basso verso l’alto).
Assemblate i trifle:
Tagliate la torta a cubetti. Mettete la metà dei cubetti di torta nei bicchieri. Mettete la crema in una  sac à poche con bocchetta grande e dressate la metà della crema sullo strato di pan di spagna. Unite  1-2 cucchiai di salsa ai mirtilli e procedete con un secondo strato di pan di spagna e crema. 
Completate con altra salsa ai mirtilli. Decorate a piacere con menta fresca e servite subito o dopo un  breve passaggio in frigo.








Commenti

Post popolari in questo blog

Chocolate crinkle cookies

Ci sono persone importanti nella nostra vita, persone che vengono prima di tutto, che non devi ragionare per amarle, ma le ami e basta, a prescindere. Una figlia la ami sempre e comunque. Ami di lei le cose che ti somigliano e anche quelle completamente diverse da te. Ami la sua voce, il suo odore, il rumore dei suoi passi. Ami i suoi sorrisi, le sue lacrime, la sua forza, le sue debolezze, la sua rabbia, la sua tenerezza. La ami e basta, più di te stessa. Lei si chiama Valentina, ha ventidue anni, studia medicina, è bellissima e ama il cioccolato.

Crostata al cioccolato e lamponi

La Re-cake 2.0 è sempre un appuntamento da non perdere, per come la penso io, anche se negli ultimi tempi arrivo sempre, quasi allo scadere del tempo. Stavolta la ricetta è di indiscutibile bontà visto che parliamo di Yotam Ottolenghi, e quindi non possiamo far altro che inchinarci al maestro. Certo, non si tratta assolutamente di una preparazione dietetica, ma rimane il fatto che questa crostata è un goduria e che mi ha permesso di smaltire la cioccolata delle uova di Pasqua. A questo punto non vi rimane che provare a farla...mi ringrazierete.




Torcetti zuccherati al cocco

Il Blog ha cambiato casa, e come in un trasloco che si rispetti, avrà bisogno del tempo necessario per sistemarsi, abbellirsi e riorganizzarsi.  Si, proprio così, io e il mio spazio web, torneremo pian piano rigenerati. Ma anche se non sono ancora proprio pronta, con il solito entusiasmo partecipo al giochino mensile dello  #scambioricette che vede le #bloggalline più unite che mai.  E' Chiara Lazzarin di "La pulce tra i Fornelli" la mia compagna, stavolta, e nel suo bellissimo e già da me più volte visitato Blog ho scelto questi biscotti. E ho fatto proprio bene: super buoni!