Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2016

Frollini per halloween

Il mostro quest’anno ce lo abbiamo davvero. Fa tremare la terra, la nostra terra.  Fa perdere casa e lavoro ai nostri amici, ai nostri parenti. Fa vacillare tutti i nostri ricordi, mette in discussione tutte le nostre certezze. Ci vuole spaventare, ed è proprio bravo, ci riesce alla grande. Ma bisogna resistere, bisogna reagire, vietato arrendersi. E per esorcizzarlo, io preparo dei biscotti di Halloween. Li preparo pensando ai bambini della terra che trema, delle case che crollano. E li penso con un tale amore, che i biscotti mi vengono persino più buoni!



Babka al cioccolato

Un dolce perfetto per una colazione autunnale, questa babka al cioccolato, che ho preparato per il mensile appuntamento con il gioco di Re-cake#18. Un lievitato, nella sua versione ebraica, che ha riscosso il pieno consenso di tutta la mia famiglia. Insomma un goloso intreccio, profumato e fragrante, che non ti stanchi mai di mangiare, fetta dopo fetta, soprattutto se accompagnato da un’aromatica tazza di tè fumante. Vi ho convinti?  Provatelo anche voi, mi ringrazierete!

Minicakes zucca, salsiccia e brie

Dovete sapere che come arriva il mese di ottobre mi parte la zucca-mania.  Non ci posso fare niente, amo la zucca alla follia perché è buona, bella, versatile, salutare ed ha colori e forme meravigliose. Quindi, questo mese, le admin di  #seiincucina, mi hanno davvero invitata a nozze con questa nuova sfida, il cui ingrediente chiave, che ve lo dico a fare, è proprio la zucca!




Biscotti salati al rosmarino

Quando navigo per altri blog, in cerca di una ricettina che mi ispiri, rimango quasi sempre colpita da piatti dolci e golosi. Questa volta, invece, che per il gioco #scambiamociunaricetta, appuntamento mensile ormai immancabile di noi BLOGGALLINE, sono stata abbinata a Federica Farneselli di Chez Federica, mi sono lasciata attrarre da questi suoi biscottini salati. Perfetti per l’aperitivo, croccanti e saporiti, provateli anche voi, vi assicuro che uno tira l’altro!